mercoledì , 30 settembre 2020

57° Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni

Carissimi,

sono numerose le iniziative organizzate dalle diocesi in questa prima domenica di maggio dedicata al Buon Pastore in occasione della 57° Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni. Tutte hanno come slogan “Datevi al meglio della vita!” (Christus Vivit 143 ) e sono tutte rigorosamente via web a causa dell’emergenza da Covid-19.

LEGGI IL MESSAGGIO DI PAPA FRANCESCO PER LA 57ª GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

Noi dell’Opera don Folci ricordiamo che il Venerabile don Giovanni Folci ci ha insegnato questa giaculatoria:

“Manda, o Signore, santi sacerdoti alla tua Chiesa”.

Nelle nostre preghiere ringraziamo il Signore per la vocazione a cui ha chiamato ciascuno di noi!

In questo mese di maggio ricordiamo nella preghiera coloro che hanno vissuto la propria vocazione nell’Opera don Folci:

 01-05-2010 + suor Maria dei Santi Innocenti, al secolo Suor Teresina Mascheroni

04-05-1990 + suor Maria della Resurrezione, al secolo Suor Carmen Morandi

18-05-1995 + suor Maria di San Paolo, al secolo Suor Giuseppina Ermoli

18-05-1994 + suor Maria dell’Assunzione, al secolo Suor Caterina Belotti

23-05-1993 + suor Maria del Carmelo, al secolo Suor Ines Casati

25-05-1989 + suor Maria degli Angeli, al secolo Suor Giovanna Alfieri

28-05-1987 + suor Maria dell’Incarnazione, al secolo Suor Onorina Guattini

05-05-1993 + don Antonio Scaramellini

26-05-2007 + don Mario Tocchetti

26-05-2016 + mons. Loris Francesco Capovilla

e tutti coloro che stanno soffrendo a causa del Coronavirus, non dimenticando i sacerdoti che fanno di tutto per restare accanto alle proprie comunità, in particolare quelli che sono in ospedale.

57° Giornata Mondiale di Preghiera per le VocazioniHa concluso la sua esistenza terrena don Alberto Panizza, ricoverato all’Ospedale di Sondalo a causa del Covid-19. Nato a Cologna di Tirano (SO) nel 1928, è stato incardinato nella Diocesi di Albenga dove è stato ordinato sacerdote il 22 giugno 1958. È un ex-alunno dell’Opera don Folci negli anni 1946/48 a Valle di Colorina. Rientrato nella Diocesi di Como, dal 1965 è stato destinato alla collegiata di Sondrio come vicario parrocchiale. Nel 1995 don Alberto lascia Sondrio e torna nella sua Tirano, dove è stato  attivo nel ministero come collaboratore parrocchiale della collegiata di San Martino fino a quando le sue condizioni di salute si sono aggravate.

Fraternamente

(Silvano Magni – Presidente Associazione ex-alunni e amici Opera Don Giovanni Folci)