3 DICEMBRE 2021: Chiusura ufficiale della VI Assemblea Generale dei Sacerdoti di Gesù Crocifisso

Venerdì 3 dicembre, presso l’Istituto Santa Croce di via Tommaso Grossi 50 a Como, ospiti delle Suore Ancelle di Gesù Crocifisso, dopo la celebrazione eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Oscar Cantoni, Vescovo di Como, che ha guidato l’intera Assemblea, ha avuto luogo la chiusura ufficiale della VI Assemblea Generale dei Sacerdoti di Gesù Crocifisso.

Don Walter Crippa, già Delegato per i Santuari della Diocesi di Como, è stato nominato nuovo superiore generale dell’Associazione Pubblica Clericale fondata da don Giovanni Folci a Valle di Colorina il 29 novembre 1926.

Nativo di Lissone (MB) ha svolto il proprio ministero sacerdotale al Preseminario San Pio X in Vaticano (1983-90), nei seminari di Sessa Aurunca e Nepi per poi trasferirsi in Valtellina a Colorina, Cedrasco e Fusine (94-06), a Teglio (08-11). Infine, dal 2011 è divenuto collaboratore a Maccio, presso il Santuario Santissima Trinità Misericordia, ove risiede tuttora.

Dalla morte del ‘Padre’, don Walter è il VI superiore generale dell’Opera del Divin Prigioniero, dopo don Carlo Alfieri, don Luigi Meroni, don Giuseppe Maschio, don Mario Tocchetti e don Angelo Magistrelli.

I consiglieri che coadiuveranno don Walter Crippa nel suo lavoro sono:

  • don Giampiero Franzi, vice-superiore generale
  • don Francesco Vicini, segretario generale

Agli ex alunni e amici dell’Opera don Giovanni Folci che gli hanno fatto pervenire i più sinceri auguri di buon lavoro e proficua azione di responsabilità nella sua nuova veste di Superiore dell’Opera don Walter Crippa ha risposto:

Grazie per gli auguri.

Per quanto riguarda l’assunzione d’impegni, francamente non saprei ancora cosa fare, perché devo prima capire dove “sono finito”!

Certamente il rapporto con ex-alunni e amici e amiche dell’Opera don Folci non s’interromperà, compatibilmente con gli impegni che il Vescovo mi lascerà per il mio ministero a Maccio. Questo mi darà modo di riallacciare i rapporti con la vostra Associazione che, a motivo del particolare ministero che in questo Santuario di Maccio mi era stato affidato, si è interrotto per diversi anni.

Vi ringrazio per le vostre preghiere, che il Signore sicuramente accoglierà, perché amate l’Opera!

Con affetto. Don Walter

Preti e suore ODF
Un ringraziamento particolare va a don Angelo Magistrelli e al governo generale uscente, per aver operato in linea con il carisma dell’Opera, vivendo pienamente l’eredità spirituale lasciata dal fondatore, il venerabile don Giovanni Folci, ai suoi sacerdoti. A Don Angelo Magistrelli è stata confermata la carica di legale rappresentante dell’Ente Opera Divin Prigioniero oltre che di Rettore del Preseminario San Pio X.